Alle prime luci dell’alba nel sito etrusco di Ghiaccio Forte risuoneranno brani di musica classica. Domani alle 6 inizierà il concerto inserito nella stagione del Morellino Classica Festival. Da quello straordinario palcoscenico naturale, sede di un antichissimo insediamento etrusco, situato nel territorio di Scansano, si può godere di un panorama di grande fascino, in cui la musica colorerà il nuovo giorno. Il concerto, come da tradizione, sarà eseguito dall’Orchestra sinfonica «Città di Grosseto« diretta quest’anno dal maestro Massimo Merone. In programma musiche di Mozart, Sinfonia in La maggiore KW 201; e di Haydn, Concerto per violino in Do maggiore e Concerto per violino in Sol maggiore. Solista sarà la violinista Abigeila Voshtina. L’ingresso è libero.  Dopo il concerto verrà servita una colazione maremmana.  L’esistenza dell’abitato di Ghiaccio Forte fu rivelata nel 1970 da Zelindo Biagiotti, scansanese appassionato cultore di archeologia. Da allora, per più di un decennio, sistematiche campagne di scavo condotte dalla Soprintendenza Archeologica, dalla University of Santa Barbara della California e dal Comune di Scansano hanno restituito dati importanti per la conoscenza dell’oppidum (abitato fortificato), che si può assumere come modello esemplificativo di molti altri insediamenti contemporanei in Etruria settentrionale, abbandonati dopo la conquista romana.

LA NAZIONE - I. Blundo

Please reload

Featured Posts

Festa della voce

June 24, 2014

1/1
Please reload

Recent Posts
Please reload

Archive
Please reload

Search By Tags
Follow Us
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square